Pronte a salpare con Le Couvent des Minimes

Les Parfums Remarquables. Tre nuove destinazioni, tre nuove avventure olfattive

Le Couvent des Minimes ci porta in viaggio tra gli esotici porti dove ormeggiò Louis Feuillée, botanico di Re Luigi XIV, attraverso tre nuove fragranze

Alcuni mesi fa vi raccontavamo la storia di Le Couvent des Minimes, la lussuosa maison ispirata alla nobile storia del Convento dei Minimi.

Nel convento viveva infatti Louis Feuillée, botanico di Re Luigi XIV, che veniva mandato in tutto il mondo alla scoperta dei giardini più esotici.

Hervé Gambs, Direttore della Creazione Olfattiva di Le Couvent des Minimes, coordina un team di nasi francesi, selezionati per lavorare le materie prime più nobili e rare e per creare fragranze uniche, singolari, lussuose ma democratiche.

Un impegno vegano

Oltre a essere così esclusive, le fragranze firmate Le Couvent des Minimes sono anche amiche della natura e degli animali: gli ingredienti utilizzati sono tutti 100% vegani.

Il brand non ricorre allo sfruttamento degli animali nei test o nei processi di raccolta e lavorazione delle materie prime, e tutti i prodotti sono certificati dalla Vegan Society.

Les Parfums Remarquables: tre nuove tappe per il viaggio di Le Couvent des Minimes

La collezione Les Parfums Remarquables firmata Le Couvent des Minimes si ispira a Louis Feuillée e ai suoi viaggi esotici

Le fragranze portano infatti il nome dei leggendari porti dove il botanico francese ormeggiò: dalla lussureggiante Porto Bello, a Panama, all’esotica Fort Royal nel cuore dei Caraibi; da Santa Cruz, sotto il sole delle Isole Canarie, a Valparaiso, caldo porto Cileno, passando per Smyrna, sotto gli archi arabeggianti della Turchia.

E, da febbraio, il viaggio continua con tre nuove destinazioni, tre isole speciali: siete pronte a salpare con la nave di Le Couvent des Minimes insieme a noi?

Tinharé: il sole languido del Brasile

La prima tappa del nostro viaggio insieme a Le Couvent des Minimes è Tinharé, un soleggiato porto delle Isole di Bahia.

Qui, in Brasile, il tempo è sospeso e le spiagge immacolate sembrano infinite. “Tinharé mi ricorda la sabbia calda e l’atmosfera leggera delle isole tropicali dalla flora lussureggiante”, spiega il naso Eric Fracapane.

Avventuriero nell’animo e nella creazione che fa rivivere l’atmosfera calda e inebriante del Brasile attraverso un succedersi di note orientali legnose e speziate e fragranze fresche e floreali. Tinharé di Le Couvent des Minimes apre infatti con le note dolci e gourmand di Mandarino Rosso, che lasciano spazio a un cuore tenero e femminile di Gelsomino e Legno Bianco. Il fondo rotondo e dolce è composto da un Assoluto di Vaniglia, che lascia una scia di dolce languore tropicale.

Palmarola: luminosità nel Sud Italia

Ci spostiamo al cuore delle dolci Isole Pontine con Palmarola, una fragranza luminosa e affascinante.

Le acque cristalline incontrano il bianco delle falesie a picco sul mare, creando un’atmosfera poetica che riviviamo attraverso le note eleganti di questa fragranza.

Palmarola apre infatti con le sfumature agrumate e luminose di Bergamotto e Limone Italiano, preludio perfetto di un cuore floreale a base di Gelsomino d’Arabia. Infine, Nagarmotha e Legno di Guaiaco lasciano una scia profonda e nobile, come queste meravigliose isole del Sud Italia.

Palmarola è un viaggio nel cuore delle Isole Pontine, un meraviglioso navigare sotto un vento dolce e fresco”, spiega Thomas Fontaine, creatore della fragranza, con il suo naso esotico ma contemporaneo.

Kythnos: estate mediterranea

Concludiamo il nostro viaggio insieme a Le Couvent des Minimes a Kythnos.

Località delle Isole Cicladi dove la tranquillità dei villaggi greci è interrotta dalla macchia mediterranea, densa e impenetrabile: “sull’isola di Kythnos ci si perde nel cuore della macchia mediterranea. Perfezione della natura. Fusione assoluta tra vegetazione e terra”.

Il sole e il vento accarezzano Kythnos, lasciando che le erbe selvatiche liberino il loro potente bouquet aromatico.

Amélie Bourgeois, con il suo inconfondibile e luminoso stile, descrive l’estate mediterranea di Kythnos partendo dalla Lavanda Azzurra, che con le sue note fresche e aromatiche si unisce perfettamente al Timo che sta al cuore della fragranza. Sul fondo, Patchouli e Vetriver rilasciano una scia ricca e intensa.

I flaconi: un inno minimal al viaggio

Anche il flacone di Les Parfums Remarquables di Le Couvent des Minimes è un inno al viaggio.

Nero e minimale, il flacone evoca la rosa dei venti e i suoi assi cardinali, guida di navigazione del botanico viaggiatore Louis Feuillée, restando semplice ma sofisticato.

Federica Miri

Disponibili in esclusiva nelle profumerie Douglas/Limoni/La Gardenia

Banner Image Banner 468 x 60
SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed