Eccellenze sensoriali

Storie Veneziane: in scena nuovi racconti olfattivi 

Il secondo atto di Storie Veneziane è fatto di fragranze nobili e opulente, che portano la firma di Sophie e Didier Guillon

Un’Opera ambientata a Venezia, culla della profumeria e dell’opulenza: possiamo descrivere così Storie Veneziane (Gruppo Valmont), il marchio di alta gioielleria olfattiva creato da Sophie e Didier Guillon.

Didier Guillon

Il primo atto: cinque storie dedicate alla Serenissima

Marito e moglie, i due hanno iniziato a comporre le loro Storie Veneziane nel 2018, quando hanno creato una serie di racconti olfattivi che svelano i mille volti di Venezia, ispirandosi a quartieri, maestrie, bellezze di questa leggendaria città.

Il secondo atto: uomini e donne in un nobile palazzo veneziano

Ora, è la volta del secondo atto di Storie Veneziane: un capitolo collocato in un iconico palazzo veneziano, Palazzo Bonvicini

Le nuove Storie Veneziane sono suddivise in due collezioni distinte e singolari: Palazzo Nobile, cinque eau de toilette e Collezione Privata, tre eau de parfum che rappresentano la passione per i materiali olfattivi e per l’armonia di Sophie e che abbracciano la visione estetica e creativa di Didier.

Che il sipario si alzi, che i profumi entrino in scena: il biglietto per conoscere le nuove Storie Veneziane ve lo regaliamo noi

Collezione Privata: gioco di contrasti

Sophie Guillon

Iniziamo raccontandovi di Collezione Privata, la collezione di eau de parfum create a immagine di Sophie Guillon: una collezione dedicata a donne cosmopolite, sofisticate, spontanee, oneste, vivaci. A donne piene di contrasti, di luce e ombra, di caldo e freddo: elementi che si mescolano in armonia per formare la loro originalissima femminilità.

Jazzy Twist: per la donna libera e sfuggente

La prima creazione di Collezione Privata è Jazzy Twist, la fragranza di una donna libera e sfuggente – addirittura da un Casanova

Una fragranza così non poteva che essere effervescente, impetuosa, impertinente, inebriante, con pochi fronzoli e tanta personalità. Ecco così che le calde note del Pepe Nero del Madagascar incontrano l’impetuosa Magnolia e la tenera Tuberosa, per poi sfumare in una sorprendente scia di Pepite di Cioccolato, Fava Tonka, Vaniglia e Patchouli.

Lady Cole: per la donna chic dal cuore solare

Diversa è la femminilità di Lady Code, l’eau de parfum dedicata alla sobria eleganza francese, capace di generare una seduzione composta e chic e di nascondere (ma non troppo) una solarità esuberante che si rivela nel tempo.

Proprio allo stesso modo, il cipriato Lady Code apre con le note nobili ed eleganti del Pepe Rosa, subito attenuate dalla dolcezza del Gelsomino d’Arabia e del Fiore d’Arancio, e si schiude con sentori gourmand di Mandorla Pralinata.

Private Mind: per la donna dal fascino intellettuale

Infine, scopriamo con Sophie la femminilità introversa di una donna intellettuale, equilibrata e misteriosa, con un fascino spirituale capace di attrarre anche un Casanova: è la donna di Private Mind.

Il suo calore fatto di Zafferano si schiude in un giardino segreto dominato dalla Rosa di Damasco: un fiore femminile e accattivante che lascia spazio a note voluttuose di Cuoio, Velluto e Cachemire.

Palazzo Nobile: per gli amanti dell’edonismo discreto

Prepariamoci al secondo capitolo di queste nuove Storie Veneziane: si chiama Palazzo Nobile ed è formato da cinque eau de toilette dalla purezza eterea, confezionate in sofisticati flaconi sul cui motivo a terrazzo vediamo chiaramente il tocco di Didier Guillon.

Casanova 2161: la fragranza di spicco della collezione

Ma non solo nel motivo: Didier ha dato anche nome alla eau de toilette di spicco di questa avventura veneziana: Casanova 2161.

Il suo profumo, ispirato al seduttore dal fascino magnetico e dall’eleganza senza tempo, al cui nome si aggiunge il numero civico del palazzo. In Casanova 2161 troviamo un’armonia di aromi legnosi: la freschezza viene accentuata dalle pungenti Bacche di Ginepro, l’eleganza dal nobile Iris, la mascolinità dal caldo Vetriver.

Mentre Didier riflette in Casanova 2161 l’animo accattivante, carismatico e delicato della collezione Palazzo Nobile, Sophie crea un’alchimia di sensazioni nelle altre cinque eau de parfum, leggere e cristalline, dedicate a uomini e donne amanti dell’edonismo discreto.

Sea Bliss: per chi ama esplorare

Iniziamo con Sea Bliss: un eau de toilette che rappresenta il desiderio di esplorare e viaggiare ricordando una passeggiata in riva al mare.

Sono proprio le Note Marine a donare freschezza e trasparenza alla fragranza, accostate al solare Fiore di Tiaré e al caldo Muschio.

Secret Bamboo: per chi vede l’eleganza nella semplicità

Secret Bamboo interpreta invece l’eleganza naturale del bamboo, evocando la magia di un soffio con le sue note fresche, acidule, verdi e semplici di Mela Verde, Eliotropio e Note Acquatiche.

Satin Musk: per chi cerca una fragranza intima e delicata

Satin Musk è un delicato e intimo omaggio al muschio, un’icona della profumeria, il cui effetto inebriante è esaltato da un bouquet di Gelsomino e da aromatiche note di Anice.

Bright Poppy: per chi ama in modo spensierato

I papaveri, sensuali ma vivaci, sono le muse di Bright Poppy: una fragranza che racconta il romanticismo candido e giocoso della giovinezza grazie alle sue note floreali e agrumate di Bergamotto, Gelsomino e Legno di Cedro.

Blooming Ballet: omaggio alla seduzione al femminile

Infine, Blooming Ballet è un omaggio al potere seduttivo di ogni donna, che risiede nella sua stessa femminilità. Questo potere è racchiuso nella delicata e leggerissima Rosa, nell’effervescente e luminosa Fresia e nel cipriato accordo di muschio Bianco.

Cala il sipario: queste nuove Storie Veneziane ci hanno insegnato molto sul carattere degli esseri umani, e forse anche su di noi. Lasciandoci con una voglia di rileggerne ogni capitolo, in attesa di un Terzo Atto.

Federica Miri


www.lamaisonvalmont.com
No Comments Yet

Comments are closed