Isole Canarie. 7 isole in 7 giorni

Scopriamo insieme le spiagge più belle delle Canarie

La regione più meridionale della Spagna è costituita dall’arcipelago delle Canarie: 7 isole di origine vulcanica, situate nell’Oceano Atlantico al largo del Marocco

È la meta ideale per chi non sopporta il grande caldo: la temperatura infatti è mite e costante tutto l’anno per l’influsso dei venti Alisei. Senza dimenticare inoltre il sollievo offerto dalle folte foreste dell’entroterra.

È la Natura a dominare. Le Isole Canarie non sono solo mare e spiagge sconfinate, ma anche paesaggi lunari, silenziose oasi desertiche, baie, calette, costellazioni e stelle cadenti visibili anche a occhio nudo.

Un autentico paradiso naturalistico adatto alle esigenze di chiunque: dei solitari alla ricerca dell’avventura, delle coppie romantiche e curiose, delle famiglie che preferiscono il relax.

Perciò, solitari, coppie e famiglie, oggi mi rivolgo a voi. Voglio proporvi un itinerario dinamico e rilassante al tempo stesso, originale e unico… Insomma, da fare quasi invidia.

Certamente occorre fare una selezione; in così poco tempo è impossibile esplorarne tutti i tesori naturalistici. Così abbiamo scelto per voi le 7 spiagge più belle di tutto l’arcipelago, una per ogni isola.

Scopriamole insieme!

PLAYA DE CORRALEJO, Fuerteventura

Il nostro viaggio comincia da Fuerteventura, chiamata l’ “isola lenta” per il clima di relax che la contraddistingue

Playa de Corralejo è senza dubbio una delle sue attrazioni principali: nove chilometri di battigia davanti alle dune di Corralejo, acqua turchese e vista direttamente sulle isole di Los Lobos e Lanzarote… Un incanto per gli occhi.

La sua sabbia bianca e fine, formatasi naturalmente dall’erosione delle conchiglie, si presta a un trattamento esfoliante della pelle, concedendoci la comodità di una vera e propria spa naturale.

PAPAGAYO, Lanzarote

In appena 25 minuti di traghetto da Fuerteventura arriviamo a Lanzarote

Nella parte meridionale dell’isola si estende la spiaggia di Papagayo, dalla caratteristica forma di mezzaluna o “concha” (come la definiscono alcuni residenti).

Lo scenario che presenta è straordinario: maestose scogliere laviche contrastano con la sabbia dorata e le acque verde smeraldo.

La spiaggia è libera, selvaggia e incontaminata. Mentre i fondali regalano esperienze uniche agli amanti dello snorkeling.

MASPALOMAS, Gran Canaria

Da Lanzarote, con un volo interno di 45 minuti raggiungiamo Gran Canaria

Nella zona sud dell’isola, a 55 km dalla capitale Las Palmas, troviamo la spiaggia di Maspalomas e la riserva naturale delle dune di Maspalomas.

Vi consiglio di recarvi al faro di Maspalomas quando il sole comincia a calare, per godere dei colori del tramonto da una location affascinante e romantica.

Una curiosità su quest’isola: il 9 luglio 2019 l’UNESCO ha dichiarato il Risco Caído e le Sacre Montagne di Gran Canaria Patrimonio dell’Umanità.

PLAYA EL VERODAL, El Hierro

Da Gran Canaria a El Hierro, l’isola più meridionale della Spagna, ci vogliono circa 50 minuti di volo

Qui vi consiglio di visitare Playa El Verodal, dove la natura si percepisce più intensamente.

A causa delle forti correnti, sconsiglio di farci il bagno! Potrete però ripiegare su lunghe passeggiate sulla battigia di sabbia rossa, soprattutto all’alba e al tramonto quando i granelli di sabbia si tingono di sfumature più o meno intense.

PLAYA DE NOGALES, La Palma

Da El Hierro all’ “isola bella” sono 70 minuti di volo. Recandovi alla spiaggia di Nogales, a nord dell’isola, capirete presto che ne sarà valsa la pena!

Qui si respira la pace di un contatto autentico con la natura grazie al contrasto tra il verde delle scogliere, la sabbia vulcanica dal colore nero e le sfumature grigio-blu dell’acqua.

PLAYA DEL INGLES, La Gomera

In meno di 2 ore di navigazione da La Palma raggiungiamo La Gomera, dove è presente un altro sito UNESCO dal 1986: il Parco Nazionale di Garajonay

Conosciuta come la “spiaggia divertente”, Playa del Inglés è stata una leggendaria meta “hippy” negli anni ’70 e oggi una delle spiagge più frequentate e movimentate di tutte le Canarie.

EL MEDANO, Tenerife

Da La Gomera a Tenerife ci vuole circa 1 ora di traghetto

Tenerife è la sede di ben due siti UNESCO, il Parco Nazionale del Teide e la città di San Cristóbal de La Laguna (antica capitale di Tenerife).

Nel sud dell’isola troviamo la meta ideale per il kitesurf: la spiaggia di El Médano (Bandiera Blu).

Si tratta di una spiaggia dorata dalle acque poco profonde, che garantisce onde e divertimento per tutti gli appassionati di sport acquatici.

Scoprire le 7 isole delle Canarie in 7 giorni non è semplice ma basta dotarsi di una valigia e tanta curiosità per vivere una vacanza breve ma intensa, alla scoperta delle sfumature delle spiagge più belle.

Pronti a partire?

Chiara Pompeo

SOCIAL FB