Cipro, ovvero passione per la vita

A Cipro ogni giorno è primavera, ogni giorno rinasci

Aiya Napa, Cipro

Un mare limpido che si intrufola nelle grotte calcaree, un brullo paesaggio mediterraneo, un gruppo di case rifinite in gesso colorato, tutto questo è Cipro. L’isola è suddivisa in due zone differenti: la Repubblica di Cipro nella parte meridionale e i territori occupati illegalmente dalla Turchia dal 1974 nella zona settentrionale, definita, nelle proposte degli operatori di viaggio, Cipro Nord.

La Repubblica di Cipro offre mete differenti a seconda dell’interesse di chi viaggia

Il centro storico della capitale Nicosia (Lefkosia), situata nell’incrocio tra le due aree territoriali, permette di immergersi negli aromi dell’ambiente greco-mediterraneo: The Winery, il wine bar incastonato nelle viuzze della città, apre una finestra sulle ricchezze naturali dell’isola. Vi è una selezione dalle migliori cantine cipriote, ma non mancano anche fulgidi rappresentanti dei sapori stranieri. Spicca tra tutti la Commandaria, il dessert-wine autoctono che nasce dai vitigni coltivati alle pendici dei monti Troodos. Ma The Winery non si limita a dissetare i commensali: è possibile infatti degustare piatti composti da ingredienti locali (per esempio, una gustosa insalata con rucola, fichi e formaggio halloumi), oltre che pietanze di ispirazione straniera. Insomma, un’esperienza completa, in grado di risvegliare tutti i sensi e imprimere un ricordo nitido di Cipro.

Per gli amanti del five-star relax, il Columbia Beach Resort, sito in Pissouri, consiste in una serie di suites immerse nella natura della costa sud-occidentale che si affaccia direttamente sul mare. Le strutture del complesso alberghiero si snodano in un paesaggio bucolico e offrono innumerevoli hot-spot sull’orizzonte mediterraneo.

Indimenticabile l’esperienza offerta dalla Spa Hébe, che non a caso richiama il nome della divinità Ebe, la giovane ancella che versava ambrosia e nettare agli Dèi sul Monte Olimpo, proprio a suggerire il nutrimento corporeo e spirituale e la ritrovata giovinezza che deriva dal trattamento nella Spa. Il Columbia Beach Resort si trova poi in una posizione privilegiata, a poca distanza dal sito archeologico di Kourion e dalla baia di Petra Tou Romiou, il luogo di nascita di Venere secondo quanto anticamente tramandato.

Per chi desidera un soggiorno semplice in un ambiente rurale, la guest house Vavla Rustic Retreat risponde perfettamente alle sue esigenze: si trova a soli 15 km dal mare, tuttavia lontano dal frastuono delle città e dal caos dei turisti. Si tratta di 5 studio-apartment, ognuno con caratteristiche diverse. L’edificio era originariamente un casolare contadino, ristrutturato dalla fine dell’800.

Caratteristica di questa struttura ricettiva è l’attenzione rivolta agli ospiti, i quali sono immersi in un’atmosfera peculiare, dove ogni minimo dettaglio è oggetto di cura. Gli ospiti possono poi partecipare a varie attività nei dintorni, tra cui la raccolta di arance, tangerine e mandarini nel Polis Orchard, un frutteto a poca distanza dal complesso.

Non manca però il divertimento per gli outdoor sport lovers, in particolare quello dato dallo sport ampiamente praticato a Cipro: il rally. È consolidata ormai la dedizione della popolazione cipriota all’organizzazione della Cyprus Rally, competizione nata nel lontano 1970 e inserita nel circuito FIA (Fédération Internationale de l’Automobile), in cui hanno spiccato anche personaggi di calibro internazionale come il campione europeo Tony Fassina

Infine è possibile immergersi direttamente nel variegato paesaggio interno, che spazia da zone aride a montuose a quelle pianeggianti e lussureggianti, attraverso escursioni a cavallo, ideali nella stagione primaverile, di diversa durata, adatte anche per chi non è un’amazzone. I viaggi possono essere più brevi, anche in considerazione delle capacità dei beginners, oppure possono consistere in vere e proprie spedizioni nell’entroterra con pernottamento nelle yurte (abitazioni mobili complete di letti e suppellettili, molto più di una tenda). Senza dimenticare la delizia di cavalcare verso il tramonto per finire con un brindisi di Brandy Sour e canapés (tartine) ad accompagnarlo.

Ci sono da segnalare gli inconvenienti logistici e non che si incontrano viaggiando verso i territori illegalmente occupati dalla Turchia nella zona settentrionale dell’isola, indicata dalle agenzie di viaggio come Cipro Nord. È necessario verificare che le offerte turistiche non coinvolgano strutture immobiliari confiscate ai legittimi proprietari, il cui utilizzo costituisce un crimine. Inoltre non è possibile ricevere assistenza medica, diplomatica o consolare nei suddetti luoghi. Gli aeroporti di Tymbou e di Lefkoniko poi operano senza l’autorizzazione dell’ICAO (International Civil Aviation Organization), quindi non è possibile raggiungere la zona occupata via aerea.

Cipro è passione per il buon vino, per la cura di sé, per l’ambiente: questa passione è in ogni cosa. Solo una cosa potete fare: accenderla

Margherita Turdò

SOCIAL FB
http://www.turismocipro.it/
No Comments Yet

Comments are closed