New York, New York…

Madison Square Garden

I posti TOP per ascoltare musica a New York

New York è la città della musica: ecco i 9 luoghi più belli dove la musica vi ispirerà nella grande mela

«La città che non dorme…» mai così la descriveva Frank Sinatra nella sua canzone intitolata New York, New York, mentre Alicia Keys e Jay-z cantano di una città che «ispira le menti e dove è possibile realizzare i propri sogni…» queste sono le parole della canzone Empire State of Mind.

Insomma, di canzoni dedicate alla Grande Mela ce ne sono tante anzi tantissime, probabilmente perché da sempre questa città ha un legame speciale con la musica e con i musicisti: quelli già famosi, quelli che sognano di diventarlo, quelli che ti cantano una melodia mentre cammini per le strade o mentre aspetti the subway (la metropolitana).

In qualsiasi quartiere tu sia, una cosa è certa: c’è della musica pronta a farti sorridere, emozionare e sognare… perché New York è questa

Allora se dovete farvi un viaggio di lavoro o personale e volete immergervi in un tour un po’ diverso, definiamolo pure alternativo, ecco allora questi sono gli “spot” (luoghi), assolutamente da vedere e dove sarete ammaliati dalla bella musica e dalle storie di chi ha attraversato e suonato in questi posti speciali: dai luoghi più cult a quelli più segreti.

Partiamo dai posti più conosciuti ma non per questo del tutto scontati: il Madison Square Garden, dove tutti gli aspiranti cantanti sognano di suonare, poi c’è anche il Barclays Center tappa per molti tour internazionali, e la magica Broadway e Off-Broadway eccezionali produzioni teatrali e casa dei più bei musical portati in scena.

Questa però è solo una parte di ciò che la musica di New York ha da offrire, esistono anche luoghi più intimi quasi segreti con performance artistiche incredibili, e io da brava americana ve ne svelo alcuni, anzi per l’esattezza 9.

Apollo Theater (Harlem, Manhattan)

Un luogo speciale per la musica afroamericana, o meglio per gli artisti afroamericani emergenti, che hanno qualcosa da raccontare e da dire al mondo. È il teatro dove hanno iniziato la propria carriera grandi voci come quella di Ella Fitzgerald, di James Brown e Jimi Hendrix esibendosi alla Amateur Night, la serata dedicata a nuove voci.

Ma il Teatro Apollo è anche molto altro, la sua programmazione è ricca non solo di musica ma anche di teatro, danza, monologhi e tanto altro. Per chi è in zona il prossimo anno il 15 marzo al Wow Festival 2019, e ancora Jose Gonzalez e The String Theory il 21 marzo 2019.

Brooklyn Steel (Williamsburg, Brooklyn)

Nel bellissimo quartiere di Brooklyn troviamo una delle sale musicali divenuta famosa a New York grazie ad una band che per ben cinque serate di concerti ha fatto il Sold-Out, stiamo parlando della grande rock band LCD Soundsystem.

In questo luogo avvengono performance di ogni genere e stile, i prossimi eventi in programma sono: il rapper Noname (5-6 gennaio 2019), Beirut (10-11 febbraio 2019) e Nils Frahm (29-30 marzo 2019).

Flushing Town Hall (Flushing, Queens)

Qui siamo nel mio quartiere, il mitico Queens ma è anche il quartiere di tante icone del mondo dello spettacolo e della musica: Susan Sarandon, Cyndi Lauper, Martin Scorzese, Howard Stern, e tantissimi altri.

Il Flushing Town Hall nasce nel 1862, è un posto speciale ricco di storia e a oggi è divenuta una location multidisciplinare dove si intrecciano musica, danza ed eventi culturali perfetti per tutta la famiglia.

In programma prossimamente: musica jazz, classica, latino-americana e asiatica, con gli spettacoli di Talavya (25 gennaio 2019), Vince Giordano e The Nighthawks (1 febbraio 2019).

Kings Theatre (Flatbush, Brooklyn)

Questo teatro è stato inaugurato nel 1928 ed è ormai un punto di riferimento per il quartiere ma anche per l’intera città di NY.

Dopo un periodo di restauro, nel 2015 riapre le proprie porte con un design tutto nuovo. Tra le prossime esibizioni in programma troviamo: Toni Braxton (10 febbraio 2019), Metric e Zoé (18 febbraio 2019) e Snoop Dog il (3 marzo 2019).

Lehman Center for the Performing Arts (Jerome Park, the Bronx)

Il Bronx è la casa natale della bella Jennifer Lopez, ma è anche la dimora del Lehman Center for the Performing Arts che ogni anno ospita artisti con diversi background culturali e dalle diverse discipline.

La sala musicale dispone di 300 posti ma è fase di espansione e debutterà con il suo nuovo look entro la fine del 2019. Per la stagione 2018-2019 le performance in programma sono: Roberto Roena (26 gennaio 2019), Hector Acosta (16 febbraio 2019) e il vincitore di American Idol Ruben Studdard (30 marzo 2019).

Music Hall of Williamsburg (Williamsburg, Brooklyn)

Questo posto è tra i “top” di New York City, infatti ha ottenuto il riconoscimento come uno dei migliori club rock negli Stati Uniti dall’apertura nel 2007.

La sala ha un design unico ed è studiato per garantire un’esperienza acustica di altissimo livello. Tra i prossimi concerti in programma: Thursday (27-28 dicembre), Margo Price (31 dicembre), The Lemon Twigs (18-19 gennaio 2019), Mandolin Orange (8 febbraio 2019) e Teenage Fanclub (14 marzo 2019).

Rough Trade NYC (Williamsburg, Brooklyn)

Qui troverete un’ampia scelta di album, un caffè e una sala concerti che propone una ricca programmazione di artisti consolidati ed emergenti. I prossimi spettacoli comprendono: Lankum (5 gennaio 2019), Feeder (8 febbraio 2019) e Mike Krol (5 marzo 2019).

George Theatre (St. George, Staten Island)

St. George Theatre, St. George, Staten Island

Un luogo culturale molto amato ma soprattutto molto rispettato fin dalla sua inaugurazione nel lontano 1929. È un teatro storico da poco ristrutturato così da poter offrire al proprio pubblico il lusso e i comfort di un palcoscenico all’avanguardia.

I prossimi concerti: Southside Johnny e gli Asbury Jukes con la David Johansen Band (21 dicembre), Little Anthony and the Imperials (19 gennaio 2019), Kool and the Gang (15 febbraio 2019), Matthew e Gunnar Nelson (3 marzo 2019) e Celtic Woman (21 marzo 2019).

Terminal 5 (Hell’s Kitchen, Manhattan)

Un locale che si estende in uno spazio di multilivello con ben cinque ambienti distinti. Il locale presenta regolarmente concerti di star dell’hip-hop e alcuni dei DJ più famosi al mondo. Quest’inverno si esibiranno: Nghtmre (22 dicembre), Nao (2 febbraio 2019) ed Enrique Bunbury (23 marzo 2019).

La musica a New York prende davvero vita in luoghi diversi ma tutti speciali a modo loro. Infondo questa è la città delle emozioni… e chi meglio della musica per esprimerle!

Maria Elisa Altese

SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed