Renon. Vette dolomitiche a due passi dalla città

L’inverno sull’altipiano del Renon: tra vette dolomitiche a due passi dalla città, offerte alla portata di tutti, eventi e un comprensorio family-friendly.

L’altipiano del Renon in Alto Adige, si propone come un’opzione ideale per un inverno tutto da vivere per famiglie, appassionati dello sci, amanti della natura e delle tradizioni locali. Una vera oasi invernale a ridosso della città, a soli 12 minuti con la moderna funivia che parte da Bolzano.

La sua posizione, i magnifici paesaggi e le tariffe competitive, fanno del Renon una valida alternativa rispetto ad altre grandi mete 

Sci e non solo…

Le possibilità di svago non mancano: pattinaggio, escursioni invernali per tutta la famiglia a piedi o con le ciaspole, passeggiate a cavallo sulla neve in paesaggi incantati. Ma no è tutto, tante altre manifestazioni pensate per animare le giornate invernali, tra le quali il tradizionale Trenatale del Renon, originale mercatino natalizio, servito dalla storica ferrovia a scartamento ridotto che nel 2017 ha festeggiato i suoi 110 anni.

Il Corno del Renon

Uno scenario incantevole con vista spettacolare sulle vette dolomitiche, (dal Gruppo del Sella allo Sciliar) da la possibilità di trascorrere una vacanza in tutta tranquillità; una full immersion nella natura.  Ben 15 sono i chilometri di piste del comprensorio sciistico del Corno del Renon (che si sviluppano dai 1.530 ai 2.260 metri), facilmente raggiungibili anche per chi parte da Bolzano: con la Funivia del Renon si può raggiungere Bolzano in pochi minuti, poi con il trenino fino a Collalbo, infine l’autobus di linea conduce alla stazione a valle di Pemmern (dove si trova anche un ampio parcheggio, per chi preferisce usare l’auto), da dove parte la cabinovia a 8 posti fino alla Punta Lago Nero.

L’anteprima della stagione è fissata dall’8 al 10 dicembre, e impianti aperti poi dal 16 dicembre. Nel weekend dall’8 al 10 dicembre e dal 16 al 23 dicembre 2017, è attiva la promozione Avvento Skipass Special con Skipass per adulti, rispettivamente a 46,50 € e 60 € per 3 o 4 giorni, 32,50 € e 42 € per bambini e 44,50 € e 56 € per seniores.

Le altre offerte

Le tariffe competitive, rendono questo comprensorio ideale per i nuclei familiari. Per l’inverno 17/18, il giornaliero per adulti costa 27,50 €, per bambini nati tra il 2003 e il 2009,18,50 € (sotto gli otto anni gratis) e sono previsti inoltre pacchetti famiglie e tessere a punti.

Tra le numerose offerte, particolarmente conveniente è il “Pacchetto invernale del benessere” valido dal 6 gennaio al 10 febbraio 2018 e dal 17 febbraio al 18 marzo 2018, nelle strutture convenzionate, con 7 pernottamenti a partire da € 231 a persona, oltre a tutta una serie di benefit, rivolti soprattutto alle famiglie. In particolare i bambini sotto i 6 anni possono dormire gratuitamente nella stanza dei genitori, mentre, sotto gli 8 anni, anche lo skipass è gratuito. Inoltre, nel pacchetto sono compresi sconti sugli skipass (adulti 4 giorni a 75 €, 6 giorni a 107 €; bambini (nati tra il 2003 e il 2009, entro il 2010 gratis) 4 giorni a 51 €, 6 giorni a 74,50 €; seniores (1958 e precedenti) 4 giorni a 70 €, 6 giorni a 101 €).

Tra le altre opportunità di praticare sport invernali, c’è anche l’offerta Skate@week (fino al 31 dicembre 2017 e dall’8 gennaio al 18 febbraio 2018), con 7 pernottamenti e 10 allenamenti alla settimana sull’anello di Collalbo, a partire da 260 € a persona e, dal 4 al 7 gennaio 2018, il fine settimana Pondhockey & Inverno Puro (2 pernottamenti) in occasione dei campionati europei di Pond hockey.

Il Renon per chi non scia…

Sull’altipiano del Renon anche chi non scia ha il suo da fare: tante le escursioni a piedi o con le ciaspole

Imperdibile poi il Premium Panorama Tour: dalla cabinovia Cima Lago Nero, è un percorso di circa tre ore con una vista indimenticabile sulle Dolomiti. E poi ancora slittino e pattinaggio, quest’ultimo da provare sull’anello di ghiaccio di Collalbo (l’Arena Ritten, pista all’aperto di 400 metri, particolarmente veloce) o sul più romantico laghetto di Costalovara, ghiacciato da inizio dicembre a inizio marzo.

Fino al 30 dicembre 2017 (i sabati e le domeniche dalle 10 alle 18,30, oltre a venerdì 8 dicembre con lo stesso orario) il mercatino natalizio sarà allestito a Soprabolzano, nei pressi della stazione dello storico Trenino del Renon, con originali stand di legno. Da Soprabolzano sarà poi possibile raggiungere Collalbo a bordo del trenino, per gironzolare tra le bancarelle, o approfittare del ricco programma di concerti, presepe vivente e tanto altro ancora .

Via libera con la #RittenCard

La #RittenCard, viene consegnata gratuitamente soggiornando nelle strutture partner dell’Associazione Turistica Renon e include una serie di vantaggi, tra cui: libero utilizzo di tutti i mezzi di trasporto pubblici in Alto Adige, compreso il trenino a scartamento ridotto e la Funivia del Renon, una corsa giornaliera di andata e ritorno con la cabinovia del Corno del Renon e l’ingresso in circa 90 musei, castelli ed esposizioni in Alto Adige, quali il Museo di Ötzi, il Messner Mountain Museum, il Museo d’apicoltura Plattnerhof, Castel Roncolo e molti altri ancora.

Cosa aspettate a programmare le vacanze invernali? Il freddo sta già arrivando…

Buon Viaggio!

Luca Ferri

Maggiori info su: http://www.ritten.com/?l=it
SOCIAL FB
@ritten_renon
@Ritten.Renon
No Comments Yet

Comments are closed