Fuga a 5 stelle in Valle d’Aosta

In Valle d’Aosta per una vacanza indimenticabile

Tra moderni ecolodge e chalet esclusivi, gli hotel valdostani offrono esperienze per una vacanza sulla neve all’insegna del lusso

La Valle d’Aosta è la meta dove provare tutte le attività invernali circondate dal panorama dei 4 Quattromila:Monte Bianco, Monte Rosa, Cervino e Gran Paradiso

A Cervinia nuova apertura di design

©Diego Brandolini

Grand Hotel Cervino è stato inaugurato in ottobre a Breuil-Cervinia. A 1 km dal centro  di Cervinia e a 1 km dagli impianti, entrambi collegati da navetta cortesia, l’hotel con 64 camere si affaccia sulla “Gran Becca”.

L’edificio dalla facciata moderna in legno e vetro si staglia imponente, curato nei minimi particolari. Dotato di zona benessere con due piscine coperte panoramiche, due saune, stanza del sale e uno staff di estetiste e massaggiatori, include il ristorante e il Lounge Bar, entrambi circondati da una grande vetrata con vista sul Cervino e sui boschi circostanti. La natura sarà parte integrante dell’esperienza in hotel.  

www.ghcervino.it

A Champoluc ecohotel sostenibile

Soggiorni green oltre che white Au Charmant Petit Lac, progettato nel rispetto dell’ambiente: alimentato con energia termica, modernizza legno e vetro con alta tecnologia domotica.

Lo stile architettonico sobrio e pulito si fonde con i paesaggi della Val d’Ayas e la natura con vista sul Monte Rosa: un ottimo contesto per praticare attività outdoor e scoprire il territorio. A completare l’esperienza, il ristorante gourmet, il bistrot con piatti valdostani e savoiardi, e La Maison de l’apéro che propone pause gastronomiche a tutte le ore della giornata con gustosi finger food. Non manca la Spa con sauna finlandese, bagno turco, docce sensoriali e piscina per soli adulti dove rilassarsi al termine dello sport.

www.charmantpetitlac.com

Vicino a Courmayeur il relais dove l’armonia è nei dettagli

In località La Salle, Mont Blanc Relais & Spa interpreta la tradizione valdostana; a 1.040 metri di altitudine, non lontano dal centro di Courmayeur, è concepito in pietra e legno come un villaggio di montagna. Soffitti con travi a vista, mobili artigianali e decorazioni artistiche, ampie vetrate che permettono allo sguardo di perdersi nel panorama delle cime maestose del Monte Bianco.

L’esclusività si ritrova nel ristorante, panoramico e luminoso, e nella piscina esterna collegata a quella interna dalla grotta con cascata. Senza dimenticare palestra, centro benessere, postazione di ricarica per auto elettriche, dog kit e menù dedicato agli amici a 4 zampe,  comoda navetta per Courmayeur e per le piste di sci.

www.relaismontblanc.it

A La Thuile top delle piste e atmosfera sofisticata

Ospitalità d’alta gamma a 1.450 metri nell’unico 5 stelle: Montana Lodge & Spa vanta un comprensorio sciistico internazionale che si sviluppa in 160 km di piste tra Italia e Francia.

A due passi dalle piste di fondo e vicino agli impianti di risalita, l’hotel è un rifugio adatto anche alle famiglie con bambini, per la presenza di camere family e di kids club. Un lusso riservato agli ospiti delle 55 camere, che hanno a disposizione anche l’area benessere con piscina coperta, sauna, bagno turco, cabine per trattamenti e centro fitness. Il ristorante predilige specialità della cucina italiana realizzate con ingredienti freschi di provenienza locale; il Bar & Lounge è il ritrovo dell’après-ski.

www.montanalodge.it

In Valle d’Aosta, le esperienze più esclusive

Per raggiungere il punto più vicino al cielo, la funivia Skyway Monte Bianco regala un’incantevole panorama sui ghiacciai del Monte Bianco.

La costruzione sfida le leggi della natura, una meraviglia tecnologica e ingegneristica, un orgoglio tutto italiano. L’impianto comprende tre avveniristiche stazioni: Courmayeur/The Valley (1.300 mt), Pavillon/The Mountain (2.173 mt) e Punta Helbronner/The Sky (3.466 mt).

E che dire di un’esperienza gourmet a 3.466 metri? Al “Tavolo dell’Infinito” quasi sospeso tra terra e cielo da cui ammirare il Dente del Gigante gustando i sapori della Valle d’Aosta.

Un altro punto di vista privilegiato per ammirare lo spettacolo delle vette è quello offerto dal volo panoramico in elicottero. Sorvolando la catena montuosa del Monte Rosa, lo sguardo spazia dai rifugi più alti d’Europa, come il famoso Regina Margherita, fino alle cime della Punta Dufour, la più alta della catena, del Lyskamm e del Castore.

Regalerà emozioni impareggiabili il volo in mongolfiera. Da Piazza Chanoux ad Aosta si sale dolcemente in quota a oltre 3.000 metri. Sorvolando la città, si ammirano il gruppo del Monte Rosa, l’inconfondibile piramide del Cervino, il Grand Combin e infine la catena del Monte Bianco. Ma lo sguardo può spaziare fino al Gran Paradiso, permettendo di apprezzare tutti i 4.000 metri in un battito di ciglia.

Luisella Colombo

error: il contenuto è protetto.