Rituali di benessere 

Wellness invernale in Carinzia 

Tra acque termali rigeneranti, saune in grado di ristorare l’anima e il corpo e bagni immersi in panorami meravigliosi sui monti e sui laghi, lo stress quotidiano sarà solo un lontano ricordo.

Una vacanza d’inverno in Carinzia è la soluzione ideale per chi ama gustare la vita sia facendo attività all’aperto sia per chi è in cerca di benessere e relax

La Carinzia è il luogo ideale dove fare il pieno di nuove energie

Vediamo nel dettaglio dove

 Tra sport e benessere a Bad Kleinkirchheim

Bad Kleinkirchheim Römerbad. Foto Copyright by Johannes Puch

“Dalle piste alle terme” è il motto dell’area di Bad Kleinkirchheim, località famosa per la sua offerta dedicata agli sport invernali nella quale però è possibile scegliere fra due diverse strutture termali.

I bagni Thermal Römerbad offrono uno spazio di 12.000 metri quadrati dove concedere qualche momento di piacere a corpo e anima. Divise su tre piani si possono trovare oltre dieci diverse saune e l’intera struttura termale permette anche di godere di una vista meravigliosa direttamente sulle piste, godendo lo spettacolo degli sciatori che si divertono sulla pista Franz Klammer.

Alle Terme di St. Kathrein, invece, gli ospiti trovano l’area balneare indoor più vasta della Carinzia. Un luogo dedicato a tutta la famiglia grazie al divertimento assicurato anche per i più piccoli; è presente anche lo scivolo acquatico più lungo della regione.

L’acqua termale di Bad Kleinkirchheim ha effetti lenitivi contro le affezioni allergiche, l’emicrania, i reumatismi e le lesioni dei dischi intervertebrali.

La “Badehaus

Kaernten Badehaus Millstaetter See

Per tutto l’anno, la casa dei bagni Kärnten Badehaus, consente di gustare il piacere di qualche momento di relax sul lago Millstätter See.

Realizzata direttamente sulla sponda del lago, la “Badehaus”, offre una vista straordinaria sull’incantevole scenario naturale delle montagne che si stagliano tutte intorno allo specchio d’acqua.

Qui si può trascorrere una perfetta vacanza al lago anche in inverno tra cabine sauna, tepidarium, bagno turco all’acqua salata e la grande piscina “Infinity”, da 60 mq, dove l’acqua mantiene una temperatura di 35°C.

foto Region Villach Tourismus – Stefan-Leitner – Kaernten Therme -Sauna

L’intera struttura è in perfetta armonia con la natura grazie alla sua anima ecologica data dal fatto di essere stata costruita secondo i principi della casa passiva e integrata, con un impianto fotovoltaico per un’elevata efficienza energetica nel pieno rispetto dell’ambiente.

Un luogo dedito al wellness che la accomuna alla casa dei bagni “Werzer’s Badehaus”, a Pörtschach am Wörthersee, altra località ideale per trascorrere giornate invernali all’insegna della serenità più totale.

La “Badehaus” è aperta tutti i giorni sia per gli ospiti del Werzer’s Hotel Resort sia per i visitatori della Day Spa.

 Alla scoperta del perfetto Wellness Hotel

Biohotel Daberer

Oltre alle piscine riscaldate direttamente nell’acqua del lago, i numerosi Wellness Hotel della Carinzia mettono a disposizione dei loro ospiti fantastiche oasi Spa e saune in riva al lago dove vivere momenti di assoluto relax.

L’Hotel Feuerberg all’Alpe Gerlitzen, ad esempio, offre un’“Infinity Pool” da 25 metri con un panorama mozzafiato sulle montagne della Carinzia.

L’Hotel  Ronacher a Bad Kleinkirchheim invece coccola gli ospiti con uno stupendo ambiente sauna da 4500 mq, cinque vasche termali e oasi relax.

Il Biohotel Daberer, nella valle Gailtal, si distingue perchè sin dal 1978 segue una filosofia biologica e oltre ad una nuova area wellness offre tanto spazio per il relax.

All’Hotel Enzian sul lago Weissensee è presente una delle saune sul lago più belle della Carinzia e infine all’Almwellness-Hotel Tuffbad, nella valle Lesachtal, a 1.200 metri d’altitudine, gli ospiti possono godere della pace più assoluta.

La magia della natura

Anche quando la stagione invernale volge verso il termine, la Carinzia è capace di stupire

Ogni anno si può assistere a un fenomeno naturale davvero speciale. Durante il periodo del disgelo l’acqua torna a sgorgare dalla fonte Maibachl a Warmbad Villach e vicino alla sorgente principale si formano due bacini naturali nei quali è possibile fare il bagno all’aperto nell’acqua termale alla temperatura di 28°C.

Dichiarata monumento naturale nel 2005, l’acqua della sorgente Maibachl, ha effetti benefici e curativi ideali per disturbi cardiocircolatori e dell’osteoporosi.

Per informazioni: www.carinzia.at
error: il contenuto è protetto.