OUD, rara eleganza

OUD Satin Mood: il piacere di raggomitolarsi in un delicato raso fluente

OUD di Francis Kurkdjian è declinato in diverse affascinanti varianti: OUD, OUD Silk Mood, OUD Satin Mood, OUD Cashmere Mood e OUD Velvet Mood

Francis Kurkdjian aveva solo 15 anni quando decise di diventare un profumiere. Non aveva conoscenze in quel settore: le discipline che aveva studiato erano il piano e la danza. Ma la perseveranza e la disciplina che queste due arti gli avevano insegnato, gli permisero di trasformare la sua passione in un mestiere che, da quando aveva vent’anni ad oggi, lo tiene impegnato giorno e, a volte, notte. Dopo una serie di studi parigini e collaborazioni artistiche, Francis Kurkdjian ha incontrato Marc Chaya e, insieme a lui, ha creato una Maison che porta il suo nome: Francis Kurkdjian.

Maison Francis Kurkdjian: un guardaroba olfattivo

Maison Francis Kurkdjian è nata nel 2009, ed è guidata dal desiderio di creare un panorama olfattivo preciso, generoso, sensuale, delicato, dalle mille sfaccettature: proprio come un guardaroba. E il guardaroba di Maison Francis Kurkdjian è fatto di tradizioni della profumeria di lusso Francese mescolate con una visione dell’arte contemporanea, in cui le fragranze incontrano la fotografia, la musica, l’artigianato, la moda, il design. Questo dà vita a profumi puri, sofisticati, senza tempo, in cui gli aromi classici vengono reinventati coraggiosamente, ogni giorno.

Il guardaroba olfattivo di Maison Francis Kurkdjian, a oggi: c’è il profumo del tramonto e quello di una mattinata passata a dormire fino a tardi, c’è la celebrazione della moda newyorkese e quella della rosa, c’è Parigi e c’è Mosca, c’è l’armonia del cielo e c’è il vento dell’Est. E c’è OUD Satin Mood, la fragranza che noi di beautytudine.com vorremmo raccontarvi oggi.

OUD, rara eleganza

OUD, proposto nelle versioni Extrait de Parfum, Eau de Parfum e Body Cream, è la quintessenza dell’Oriente, da cui trae la sensualità e il mistero.

Le sue radici affondano nel Laos, paese d’origine del suo ingrediente principale, da cui porta con sé raffinatezza e purezza. La fragranza si costruisce sull’eleganza dell’Oud del Laos, materia prima rara e preziosa che viene accostata al Patchouli dell’Indonesia e circondato dai sentori muschiati, vanigliati, speziati, gourmand di Zafferano, Elemi delle Filippine, Ambrettolide, Cedro dell’Atlas e Accordo Vanigliato Zuccherato.

OUD Satin Mood

Liberamente ispirato dal legno di Oud del Laos, uno degli ingredienti più preziosi utilizzati in  profumeria, Francis Kurkdjian ha creato OUD Satin Mood nel 2016 – un’eau de parfum il cui sillage avvolgente e scintillante evoca il piacere di raggomitolarsi in un delicato raso fluente. 

Questa creazione seducente e misteriosa trasmette l’intensità e la sensualità dell’Oud in  una composizione francese quintessenziale i cui accordi maggiori e minori raggiungono un equilibrio perfetto. 

Per la prima volta, il flacone di OUD Satin Mood presenta una decorazione  ispirata alla mashrabiya (le mashrabiye sono un sistema di raffrescamento passivo tipico delle zone del mondo arabo). Delicatamente inciso a mano dagli artigiani di un laboratorio parigino,  questo oggetto d’arte – prodotto in edizione limitata di soli 350 pezzi nel mondo – ha richiesto otto  ore di lavoro artigianale per adornare entrambi i lati della bottiglia blu profondo. Ognuno di essi  è unico, e testimonia un’eccezionale conoscenza artistica.

Quest’anno la collezione OUD Satin Mood è stata arricchita con nuovi rituali per la pelle e  la casa. 

La Redazione

Distribuito da Campomarzio70
error: il contenuto è protetto.