Fuga di primavera: città d’arte, isole e capitali

Hotel e resort, la Pasqua stile Marriott Bonvoy

Dal prestigioso portfolio brand proposte per soggiorni a Madrid e Siviglia, Tenerife e Firenze, Amsterdam o Vienna, fra fioriture primaverili, spiagge e relax, tradizioni pasquali, musei, cultura e straordinarie esperienze gastronomiche in ristoranti stellati o su terrazze vista mare

Un cocktail in terrazza al caldo sole di Madrid, una passeggiata fra i tulipani in fiore nei parchi di Amsterdam, un bagno di cultura nella sempre romantica Firenze, uno di eleganza, colore e tradizione pasquale ai mercatini viennesi.

Le vacanze di primavera sono vicine, ecco alcune delle proposte del portfolio di Marriott Bonvoy. Di charme o a tutta natura, al caldo e in riva al mare o nel cuore di un’affollata capitale europea, tradizionale o anticonformista, da soli, in coppia o in famiglia.

Partiamo dalla proposta madrilena del Luxury Hotel Santo Mauro, nel cuore della capitale spagnola e del quartiere Chamberi. Le sue 49 camere, frutto di una recente ristrutturazione, furono residenza del Duca di Santo Mauro e si trovano in tre edifici del XVIII secolo. Due i ristoranti, La Biblioteca e El Jardin, entrambi condotti dal celeberrimo chef Rafael Peña: i menu sono ispirati a quelli tipici delle case nobiliari, golose degustazioni onorano la tradizione spagnola della prima colazione e della merenda.

L’ambiente conserva straordinario fascino: stanze in stile ottocentesco e sale comuni curate in ogni dettaglio: il salone Rojo, in puro stile francese; il salone Chino, mix di influenze orientali; il gin bar in stile art déco newyorkese e l’ex biblioteca del Duca, che conserva la sua struttura originale in rovere ed è stata decorata con mobili anglosassoni.

Da Madrid alla romantica Amsterdam, che in primavera regala colori e natura in fiore. La proposta Marriott è il W Amsterdam, originale mix di architettura tradizionale olandese e design modernissimo. All’interno dell’hotel si trova il pluripremiato ristorante Mr Porter, il servizio di concierge di W, Whatever/Whenever  è a disposizione per organizzare visite al più famoso giardino di tulipani del Paese, il Keukenhof Tulip Gardens. A due passi dall’albergo il celeberrimo Duchess, cucina stellata e arredi anni 20.

Sul rooftop dell’edificio Exchange, con vista sulla città, c’è il W Lounge, con elegante piscina riscaldata che si affaccia sul Palazzo Reale. Dall’Olanda all’Austria. Fu residenza viennese del Duca Philipp di Wurttemberg il prestigioso Hotel Imperial Vienna, 76 camere e 62 suite che fondono l’eleganza del XIX secolo e un design accogliente e moderno.

Soggiorno “imperiale” e, nella Pasqua viennese, un’altra grande e colorata attrattiva, i tradizionali mercatini pasquali e la tradizione della “caccia alle uova”, organizzata anche all’interno dell’hotel.

Gli “Ostermaerkte” fanno parte di una tradizione ultracentenaria: esposizioni di uova giganti, dipinti di uova, raffinati oggetti artigianali e delizie culinarie colorano strade e le riempiono di profumi. Dall’austera e colorata Vienna alla multiforme e mitteleuropea Lisbona dove si trova, sull’ sull’Avenida Duque de Loulé, l’hotel Moxy Lisbon City.

L’hotel fonde tradizione portoghese e street art, il rooftop con piscina regala una spettacolare vista panoramica sui tetti di terracotta e le colorate facciate della città vecchia. Infinite le scoperte e le possibilità di svago a Lisbona, “scena gastronomica” di prima grandezza, città creativa e teatro di sperimentazione di generazioni di giovani designer, ceramisti e artisti urbani.

Per chi non vuole rinunciare a sole e caldo nulla di meglio che Le Canarie, baciate dal sole tutto l’anno, ideali per una pausa pasquale. Prima proposta quella di AC Hotel Tenerife, nel centro storico di Santa Cruz, con vista sul porto turistico e a pochi passi dalle spiagge.

Le 83 camere dell’hotel hanno colori neutri e design elegante, in terrazza la possibilità di rilassarsi in piscina o nel solarium. Il bar Azotea del 31 serve cocktail con tapas, il tramonto sull’Oceano farà il resto.

Sempre sull’isola, ad Abama, The Ritz-Carlton, circondato da una natura lussureggiante di fronte all’Oceano Atlantico, e adatto, anche, a un soggiorno formato famiglia.

L’hotel propone infatti programma fitness, yoga al tramonto, tai chi, body balance e fitness bootcamp per gli adulti, per i piccoli ospiti un divertente programma di intrattenimento e attività è garantito dal Ritz Kids club. La celebre cucina dell’hotel propone menu degustazione di chef stellati, pranzi sulla spiaggia e snack a bordo piscina.

E caldo sia anche per chi sceglierà, nella città cuore dell’Andalusia, il Luxury Collection Alfonso XIII a Siviglia, città amatissima tutto l’anno, affollata nel periodo fra Palme e Pasqua, quando i rituali pittoreschi della “Semana Santa” attraggono migliaia di visitatori e le confraternite religiose invadono le strade per i tradizionali “Pasos”.

L’hotel un luogo iconico per riposare dopo un bagno di tradizione. Le sue lussuose camere e suite sono in stile andaluso, moresco o castigliano. La piscina esterna è circondata da vegetazione lussureggiante, il patio è piastrellato come da tradizione.

La cucina andalusa è protagonista al ristorante San Fernando: una straordinaria proposta per Pasqua il Salmorejo con ventresca di tonno, uova di quaglia con sfere di olio d’oliva e budino di riso ai fiori d’arancio.

Una proposta di charme per chi non desideri lasciare l’Italia è, a Firenze, quella del The Westin Excelsior, in posizione romantica sul lungo Arno, a pochi passi da Piazza della Signoria, dagli Uffizi e dalle boutique di Ponte Vecchio. 171 camere e suite per il riposo dopo una giornata nella capitale artistica d’Italia e, per una serata indimenticabile, una cena a Se·sto On Arno, rooftop ristorante e pub, cucina mediterranea e cocktail di pregio con vista mozzafiato sui tetti fiorentini.

Monica Autunno

INFO: marriottbonvoy.com, 
mobile-app.marriott.com 
e Marriott Bonvoy su FacebookTwitter e Instagram
error: il contenuto è protetto.