Vino & charme a San Gimignano

Tenuta Torciano ha una storia lunga 300 anni, fatta di vino e accoglienza

Oggi è possibile abbinare al soggiorno affascinanti esperienze, tradizionali o all’insegna del lusso

Metti una cena nei vigneti, un tour in Vespa fra le colline, un giro in elicottero sopra le cupole fiorentine o le crete senesi, una crociera a bordo di yacht nelle isole toscane.

Metti di degustare calici di vino rosso che qualcuno produce da 300 anni, metti di dormire in una dimora immersa nel verde o in una torre medievale.

Tenuta Torciano ha una lunga storia. Di vino

Uomo lungimirante Bartolomeo Giachi, che nel 1720 lasciò Firenze per trasferirsi a Ulignano; eresse le prime mura a ridosso della Via Francigena, pensando ai viandanti che passavano da lì, in prossimità di San Gimignano, in direzione di Roma, la Città Santa.

I terreni avevano una fortissima vocazione vitivinicola; il chianti e la vernaccia, insieme all’ospitalità, fecero sì che la tenuta divenne sempre più conosciuta nella regione. Da ben 13 generazioni i Giachi portano avanti la produzione della cantina, coltivando con passione e tenacia i vigneti situati in cinque proprietà.

www.torciano.com

Dormire nella dimora nel verde. O nella Torre

La famiglia Giachi ha trasformato un antico edificio nell’Hotel Vecchio Asilo, nel cuore della campagna, a tre chilometri da San Gimignano. Il boutique hotel sorge in posizione strategica: 24 km da Volterra, 28 da Firenze e altrettanti da Siena, facendone un buen retiro per esplorare le località più iconiche della Toscana.

Le camere sono in stile romantico toscano, con letti matrimoniali in ferro battuto, soffitti con travi in legno, pavimenti in cotto, arredi regionali. Gli ospiti hanno a disposizione una terrazza affacciata su colline coltivate a vigneti, e un giardino con cipressi secolari e alberi da frutto, dove rilassarsi leggendo un buon libro. Vecchio Asilo è un luogo silenzioso come un convento, dove vivere esperienze di valore.

Torre Chigi

Una seconda opzione fornita da Tenuta Torciano è il pernottamento nella Torre Chigi, una delle 14 torri storiche di San Gimignano. Quasi incredibile dormire in una delle torri che all’epoca erano frequentate da personaggi quali Dante Alighieri, Lorenzo de’ Medici, Machiavelli, Savonarola e Ghirlandaio. Un tuffo nel Trecento, fra torrioni e porti, fonti e cisterne, viuzze tortuose e casetorri.

www.hoteltorciano.com

Esperienze per una Toscana indimenticabile

Tenuta Torciano propone un soggiorno a tutto tondo, in cui vivere il territorio e apprezzare la bellezza della vita. Attraverso la propria agenzia “Fly to Wine” organizza lezioni di cucina con lo chef, pranzi o cene nel vigneto, tour in Vespa, uscite a cavallo, caccia al tartufo, degustazione di olio extra vergine.

E chi desidera concedersi qualcosa di realmente esclusivo, può trascorrere itinerari di intera giornata con tour in elicottero o a bordo di yacht. Sorvolare le distese di vigneti, le chiese fiorentine e le crete senesi, fermarsi per un pic-nic o un pasto gourmet, veleggiare lungo le baie dell’Elba e tuffarsi nel blu. Meglio delle cortigiane di un tempo.

Luisella Colombo

error: il contenuto è protetto.