Primavera nell’aria

Voglia di primavera: quattro fragranze ispirate ai fiori

Vi portiamo alla scoperta di quattro nuove fragranze ispirate al mondo dei fiori

Complice il bel tempo degli ultimi giorni, la primavera inizia a sembrarci vicina. Così vicina che quasi riusciamo a sentirla: gli uccellini in volo, il sole tiepido sulla pelle e, soprattutto, il profumo dei fiori, il simbolo numero uno della primavera.

Voglia di primavera: quattro fragranze ispirate a quattro fiori

Con questa fresca immagine bucolica in mente, oggi vi presentiamo quattro fragranze nuovissime, create da profumieri e brand diversi ma accomunate da due caratteristiche: sono tutte fragranze ispirate al mondo dei fiori.

La rosa: il fiore di L’Eau à la Rose di Francis Kurdjian

Iniziamo da lei: la regina dei fiori, il simbolo di femminilità per eccellenza: la rosa. Questo fiore, tra i più amati in profumeria così come dal fiorista, è la musa assoluta de L’Eau à la Rose, la nuova creazione ultra-femminile di Francis Kurdjian.

Carezzevole come i petali di una rosa raccolta all’alba, L’Eau à la Rose si diffonde sulla pelle con la sua freschezza delicata e radiosa. Si tratta di un inno alla femminilità, di una dichiarazione d’amore tradotta in profumo attraverso un fruttato Accordo di Lichee, che fa da preludio al cuore floreale di Olio di Rosa Damascena Bulgara e Accordo di Peonia e termina con un delicato fondo a base di Assoluta di Rosa Centifolia di Grasse e Muschi.

Ancora la rosa, in In The Dark di Floraïku

Troviamo la rosa anche in In The Dark, l’ultima aggiunta alla collezione Forbidden Incense di Floraïku.

Mentre la fragranza precedente ci mostrava il lato femminile della rosa, In The Dark riesce a cogliere il lato più misterioso e sensuale del fiore, abbinando l’Assoluta di Rosa a un gioioso tocco di Menta Piperita e a un avvolgente fondo a base di Olio di Incenso. Il risultato è un profumo sognante, che danza nella notte come un fuoco d’artificio.

Peonia e mughetto: il bouquet dal tocco gourmand di Explicite di Ex Nihilo

Ex Nihilo invece ha scelto di esaltare il sensuale bouquet di Peonia e Mughetto di Explicite abbinandolo a tocchi gourmand: ecco dunque le note speziate della Noce Moscata e del Pepe Rosa, che risvegliano i sensi; ecco la Pralina, una gustosa aggiunta al cuore floreale; ed ecco la Vaniglia, che nel fondo si fonde con l’Ambra lasciandosi ammorbidire dal Legno di Sandalo.

Il risultato è una fragranza torrida, ipnotizzante, sensuale come una notte d’estate: un elisir da vaporizzare per generare brividi e fantasie.

I fiori di ciliegio: l’esotico fiore di The Majestic Jardin di Alexandre.J

I Fiori di Ciliegio, noti anche come Sakura, sono i protagonisti di The Majestic Jardin: una delle fragranze create da Alexandre.J per celebrare il centenario della nascita dell’Art Deco.

Gli influencer dell’epoca, sempre alla ricerca di nuove emozioni, amavano scoprire l’esotismo dell’Oriente e dell’Asia: un esotismo che è facile ritrovare nei giardini orientali, dove si fuma il Narghile e dove a dominare sono proprio i Fiori di Ciliegio.

Alexandre.J ha abbinato questo delicato fiore simbolo di rinascita al suo stesso frutto, la Ciliegia, che si mescola con le note di Mandorla Amara, Pepe Nero, Cedro e Vaniglia diventando dolce, gourmand e speziato. Infine il Patchouli e il fumo di Narghile arrivano lasciandosi dietro tocchi orientali.

Federica Miri

Campomarzo70
No Comments Yet

Comments are closed